Orlando, Florida, Rosen Shingle Creek
Giovedi 12 marzo 2020

RI Group ha ricevuto il premio come primo classificato nella categoria Education con lo Storybook Shelter durante il World of Modular 2020, il più prestigioso evento americano nel settore delle costruzioni modulari tenutosi ad Orlando. L’evento riunisce ogni anno centinaia di professionisti del settore delle costruzioni modulari tra cui imprenditori, architetti, rivenditori e fornitori di attrezzature e servizi, per scambiare idee, discutere nuove sfide e approfondire il mondo delle soluzioni modulari, grazie ad un fornito programma di conferenze ed una giornata dedicata all’esposizione di prodotti e progetti.
Pur in assenza dei suoi rappresentanti, a causa del per particolare momento legato all’epidemia Covid 19, il Gruppo RI ha ottenuto questo importante successo grazie alle innovative strutture mobili per la lettura denominate Storybook destinate ai nuovi servizi di bookcrossing e storytelling nelle biblioteche diffuse. Lo Storybook è stato realizzato nel comune di Cavallino (LE), dall’Arch. Francesco BARATTI, responsabile del progetto generale, dall’Arch. Loredana MAGURANO, responsabile direzione lavori e dall’Arch. Antonio Vittorio TAFURO (Direttore tecnico del Gruppo RI) responsabile del progetto esecutivo, nell’ambito del bando Smart in-Community Library cofinanziato dalla Regione Puglia. Una soluzione originale per aumentare la qualità dello spazio urbano creando luoghi di incontro per la lettura nei parchi dove giovani, bambini, genitori, e nonni possono ritrovarsi e stare assieme vivendo l’emozione di un piccolo racconto.
Nell’ambito della cerimonia, RI ha ricevuto un altro prestigioso riconoscimento, la Menzione D’Onore, per il Tecno Shelter Medicale, per la realizzazione di ospedali mobili costruiti con materiali innovativi ecosostenibili di facile assemblaggio e interconnessi per l’invio e la ricezione di indagini mediche. Tale prodotto rientra nell’ambito del progetto denominato SOS, cofinanziato dalla Regione Puglia attraverso il Bando Innonetwork iniziato a giugno 2018.

Le imprese aderenti al progetto sono la capofila R.I. Group, a seguire PROTOM GROUP S.p.A., KINEMA S.r.l., MESPO di Sportelli Giuseppe e ed ENA Consulting S.r.l., coadiuvate per l’attività di ricerca e sviluppo da CETMA, POLITECNICO DI BARI ed ENEA. Tutti coordinati dal Dott. Cosimo TAFURO, Responsabile della Ricerca & Sviluppo di RI Group. Tale tipo di soluzione risponde all’attuale esigenza della sanità di operare in presidi mobili, capaci di raggiungere utenti e comunità, facilmente riconfigurabili sulla base del costante aggiornamento tecnologico imposto a livello di attrezzature diagnostiche e terapeutiche, ma anche di ridurre le liste d’attesa e ampliare il bacino d’utenza, garantendo un migliore rapporto costi/benefici, conformità agli standard e livelli qualitativi tecnologici d’eccellenza.
Fondata nel 1973 dal visionario e lungimirante Salvatore TAFURO, RI GROUP progetta e realizza nel mondo soluzioni di edilizia modulare nell’ambito della difesa, civile, emergenziale e per le Forze di Peacekeeping Internazionali. Moduli tecnologicamente avanzati, trasportabili in qualunque scenario e a bassissimo impatto ambientale. R.I. ha avviato negli ultimi anni importanti investimenti in Ricerca & Sviluppo nell’ambito dell’Edilizia Ingegnerizzata con l’obiettivo di realizzare soluzioni abitative e tecnologiche come scuole, residence, resort, campus universitari e ospedali mobili dotati di tutti i confort e che hanno ottenuto i più prestigiosi riconoscimenti internazionali.

Lecture Dall'architettura per le emergenze all'edilizia industrializzata La NATO sceglie la Puglia per gli Ospedali da Campo dell’Esercito Italiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *